Welcome on the Italian website of the foundation "Estrellas en la Calle".

Dies ist die Ansicht für unsere Besucher ohne Flash.
Get Adobe Flash player

Acompañando cambios con compromiso



Chi siamo?

La fondazione "Estrellas en la Calle" è un'istituzione privata senza scopo di lucro, con sede nella città di Cochabamba (Bolivia).

Fu creata il 13 agosto del 2005 su iniziativa di un gruppo di giovani professionisti che da anni lavoravano con bambini, adolescenti e giovani a rischio; formano un équipe multidisciplinare - inizialmente di lavoro di volontariato - per migliorare qualitativamente l'intervento nelle problematiche che presentano le popolazioni in situazioni di strada e di rischio.

La fondazione è riconosciuta dallo Stato Boliviano tramite la Resoluciòn Prefectural No 176/06 dell'11 maggio 2006.

Filosofia istituzionale: Umanesimo esistenzialista cristiano

Sia nel programma della strada che in quello della prevenzione, lavoriamo con persone che stanno vivendo diverse situazioni di conflitto. Noi crediamo nelle loro possibilità e capacità, nel senso che possono trovare nella loro vita, cosa che può essere la motivazione fondamentale per voler fare dei cambiamenti positivi. Partendo da un lavoro personale-motivazionale che realizziamo, promuoviamo dei cambiamenti fondamentali di atteggiamento e la responsabilità che hanno per la loro vita. Consideriamo le persone come protagonisti del loro processo, rispettiamo le decisioni e le scelte che fanno ogni giorno.

Impostazione di lavoro: Integrale e preventivo

Integrale perchè la persona è un essere bio-psico-sociale-spirituale e ecologico (José Alvarez Blanco), è un essere factico come pure trascendente ("En un ser siendo" K. Jaspers). L'impostazione integrale cerca una comprensione più ampia possibile dell'essere umano e dell'universo, pretende che questa comprensione generi una trasformazione globale del corpo, della mente e dell'anima.

Preventivo perchè si lavora con popolazioni che vivono in situazioni di rischio (prevenzione universale, selettiva) come pure con popolazioni che vivono nella strada e che presentano problemi diversi (prevenzione selettiva e indicata partendo dalla riduzione dei danni).



Amministrazione e direzione












Lic. Víctor Hugo Arellano (Pedagogo) Direttore
Lic. Vibeke Tingvoll Øen (Maestra) Vice Presidente
Lic. Nicole Weiss (Pedagoga Religiosa) Coordinatrice del Programma  Atención y Motivación Calle

align="center" width="200px" height="136px" aling="center">











Dr. Dr. Raúl Arellano (Avvocato). Asesor Legal





align="center" width="107px" height="138px" aling="center">











Lic. Ana Orellana (Contabile)




Perchè il nome della fondazione?
"Estrellas en la Calle" (stelle nella strada), è un nome ideato dal primo gruppo di bambini, adolescenti e giovani con cui si é lavorato, prendendo spunto dalle attivitá iniziali che hanno poi dato forma all intero progetto dove i protagonisti del processo sono gli stessi utenti.

Si tratta di una autodefinizione che riflette una varietà di sentimenti della realtà nella quale si trovano, come pure il desiderio di cercare una vita migliore, cosa che vogliamo rafforzare con l'intervento integrale-motivazionale con coloro che si trovano ai bordi delle strade, emarginati dalla società, senza molte opportunità di vita.

Come equipe siamo convinti che possano arrivare ad essere come stelle che irradiano la luce che hanno dentro. In loro vediamo persone con dignità, con diritti e doveri, con talenti e potenziali, con difetti come qualsiasi altra persona.



VOLONTARIATO
Nel personale della Fondazione collaborano volontari e volontarie tanto nazionali come internazionali, che dedicano parte del loro tempo, senza alcuna remunerazione, allo sviluppo delle attività e dei programmi che realizza l'Istituzione.

Tra i requisiti richiesti vi sono, per esempio, parlare lo spagnolo almeno a livello basico, e la disponibilitá a collaborare per almeno 6 mesi. Sono peró previste le possibilitá di effettuare visite ai vari progetti per alcune settimane.

Contacto: estrellasenlacallevoluntarios@hotmail.com



Struttura
La fondazione "Estrellas en la Calle" è un'istituzione privata senza scopo di lucro, con sede nella città di Cochabamba (Bolivia).

E' stata creata il 13 agosto 2005 per iniziativa di un gruppo di giovani professionisti che da anni lavoravano con bambini, adolescenti e giovani a rischio; formano un équipe multidisciplinare di volontari per migliorare qualitativamente l'intervento nelle problematiche presentate dalla popolazione in situazione di strada e a rischio.

La fondazione è riconosciuta dallo Stato Boliviano tramite la Resoluciòn Prefectural No 176/06 dell'11 maggio del 2006.





Contatto



Aqui podrías informarte sobre proyectos actuales
que necesitan donaciones; y tu podrías apoyarnos:
Estrellas en la Calle en Betterplace.org



APPOGGIO

Qualsiasi tipo di appoggio che ci potete offrire è molto importante per il compito che ci siamo prefissati, per questo motivo vi invitiamo a far parte della nostra grande famiglia.

Per appoggiare economicamente i ragazzi, sono in vendita alcuni manufatti quali: amache, artigianato,cartoline, braccialetti, articoli di decorazione, tutti realizzati dagli stessi ragazzi e ragazze che sono in fase di reinserimento e dalle famiglie del Programma di Prevenzione. La vendita permette loro di far fronte principalmente alle spese per il sostentamento loro e dei loro figli: per pagare l'affitto, comperare il latte per i bebè, cereali,vestiti,in alcuni casi materiale scolare, verdure per cucinare, alimenti, ecc&

Per informazioni sui prezzi e le condizioni di acquisto dei manufatti, contattatevi con:
estrellasenlacalle@hotmail.com



Qualsiasi contributo economico può esser versato sui seguenti conti bancari:

Bolivia:
Banco Nacional de Bolivia (BNB)
Fundación Estrellas en la Calle (FEC)
Numero: 3900955358 (en Dollares)

Banco BISA:
Fundación Estrellas en la Calle (FEC)
164309  7016 (UFV s)
164309  6516 (Euro)

Alemania - Europa:
Liga Bank eG Muenchen (BLZ: 750 903 00)
Kirchenstiftung St. Michael, Rosenheim
Asunto: Estrellas Bolivia
Numero: 234 81 95
IBAN: DE22750903000002348195
BIC: GENODEF1M05

Se desiderate una ricevuta per la donazione, per favore scrivete il vostro indirizzo postale sul versamento o mandatecelo per posta.





MISSIONE E VISIONE E OBIETTIVO
VISIONE

Creare un'istituzione senza scopi di lucro, che con la sua struttura solida, rappresentativa e trasparente, permetta di essere una referenza fondamentale nell'attenzione alle popolazioni in situazione di rischio e di strada.

MISSIONE

Sviluppare programmi integrali di attenzione, prevenzione e creazione di impiego, per bambini, bambine, adolescenti, giovani e famiglie che si trovano in situazione di rischio e in situazione di strada, per migliorare la loro qualità di vita e l'integrazione famigliare, fuori dalla strada e/o circoli di comportamento destrutturati, tramite un approccio multi e interdisciplinare.

OBIETTIVO GENERALE

Migliorare le condizioni di vita di bambini, bambine, adolescenti, giovani e famiglie che si trovano in situazioni di rischio e in situazione di strada, nella città di Cochabamba, attraverso programmi di intervento, prevenzione e produzione con progetti specializzati che aiutino a ridurre questi casi e i fattori di rischio associati.

Obiettivi specifici



Elaborare piani e programmi destinati alla riabilitazione di bambini, adolescenti e giovani che presentano comportamenti di dipendenza di droga.

Offrire alternative di sviluppo personale/sociale a bambini, adolescenti, giovani e famiglie destrutturate che si trovano in situazione di povertà, mediante programmi educativi, preventivi e di formazione tecnica e lavorativa.

Elaborare progetti e programmi comunitari che aiutino a migliorare le abitazioni delle famiglie che non hanno accesso ad alloggi adeguati.

Promuovere lo sviluppo di programmi culturali ed ecologici.

Avviare diverse iniziative economiche (progetti produttivi) per contribuire a migliorare la qualità di vita delle persone che partecipano ai progetti della Fondazione, tramite la creazione di impiego dignitoso e stabile.



POPOLAZIONE BENEFICIARIA

Bambini, bambine, adolescenti, giovani e famiglie che si trovano in situazione di strada, che conduco una vita in completa trascuratezza, consumando differenti droghe, specialmente inalando "clefa".

Alcuni lavorano, ma la maggior parte sopravvive rubando, mendicando o prostituendosi. E' importante menzionare che ci sono adolescenti che sono nati nella strada, ciò significa che esistono 2 o 3 generazioni che vivono nelle strade.

Bambini, bambine, adolescenti, giovani e famiglie in situazione di rischio (minorenni lavoratori) caratterizzati da un'estrema povertà,che vivono in zone marginali della città di Cochabamba. Il lavoro di attenzione integrale e prevenzione si realizza intervenendo su fattori di rischio riscontrati.

Ogni progetto è destinato a una popolazione specifica secondo le sue caratteristiche e necessità: bambini, famiglie, persone che hanno lasciato la strada, ecc.

In futuro e secondo lo sviluppo, la Fondazione potrebbe creare progetti in altre zone bisognose del dipartimento di Cochabamba oppure in altre città della Bolivia.





Ubicazione
La sede della Fondazione inizialmente era situata nella "Casa Azul" (zona sud della città).

Ora, grazie al sostegno ricevuto abbiamo due case in anticrético (tipo di contratto di affitto):



La casa del Programma Attenzione e Motivazione in strada (Zona Nord), dove si svolgono i progetti Coyera, Winana.














La casa del Programma Fénix:












La casa del Programma Attenzione Integrale e Prevenzione (Zona nord-ovest), dove si svolge il progetto "Inti K'anchay".












La Oficina central (anticretico) está en la Avenida Blanco Galindo, Kilometro 6,5.





Programma di attenzione e motivazione nella strada
Di quali problemi ci si occupa

Processo di distrutturazione e dispersonalizzazione che hanno sofferto e soffrono bambini, bambine, adolescenti, giovani e famiglie che vivono in siuazione di strada nella città di Cochabamba, con e senza consumo di differenti droghe, ricorrendo quasi sempre alla delinquenza, al mendicare e/o alla prostituzione per sopravvivere, soffrendo allo stesso tempo di maltrattamento, di sfruttamento, in uno stile di vita segnata dalla violenza.

Obiettivo:

Promuovere un processo di ri-strutturazione e personalizzazione in bambini, bambine, adolescenti, giovani e famiglie che vivono in situazione di strada nella citta di Cochabamba, mediante un accompagnamento di motivazione personalizzato partendo dai 3 progetti che formano il Programma "Attenzione e Motivazione nella Strada", per raggiungere cambiamenti fondamentali nel loro stile di vita, rafforzando le loro capacità, abilità e bravura.

Progetti che realizza il programma:

-Progetto Coyera: costituisce una prima tappa di lavoro con i gruppi che vivono nella strada, consiste nell'applicazione di diverse strategie di motivazione, appoggio e accompagnamento con diverse attività in differenti aree (salute, psicologia, lavoro sociale, area spirituale, artistica, di motivazione scolastica, lavorativa).

-Progetto Wiñana (inserimento / reinserimento sociale), seconda tappa dove si lavora con popolazioni che non vivono più nella strada, iniziando un processo di cambiamento di stile di vita. Si differenziano due gruppi: coloro che da poco hanno lasciato la strada e coloro che hanno già un processo nel progetto e sono in una fase di indipendenza dal progetto.

-Progetto  Fenix (centro infantile), spazio di attenzione e protezione per bambini e bambine di età da 0 a 10 anni, i cui genitori vivono nella strada. L'intervento si realizza tanto con i bambini come con i loro padri e le loro madri.



PROGETTO COYERA
Il equipe Coyera-Wiñana

















Perchè questo nome?

Nel linguaggio della strada, la parola "Coyera" significa "AMICO". Tutti gli integranti dell equipe sono riconosciuti come amici dei quali ci si può fidare, che offrono il loro tempo per ascoltarli e realizzare diverse attività proposte anche da loro; siamo aperti a coordinare con loro, individualmente o in gruppo, diversi progetti.

Antecedenti del progetto

La crisi economica sociale che si trascina in Bolivia e che si sta aggravando da più di dieci anni, ha avuto ripercussini in forma scaglionata in tutti gli ambiti della società boliviana, incrementando il numero di famiglie disintegrate e di conseguenza casi di bambini, adolescenti che girano per le strade.

Sono innumerevoli i bambini e le bambine che lavorano nelle strade. Per diverse ragioni molti vanno a vivere nelle strade o semplicemente ci sono coloro che se ne vanno dalle loro case per vivere direttamente con gruppi di strada, cercando di scappare da una grande violenza intrafamigliare, alcoolismo, maltrattamento, ecc.

Descrizione

Il progetto COYERA è un progetto di motivazione, appoggio e seguimento al cambio personale dei bambini, adolescenti, giovani e famiglie in situazione di strada. E' in funzione da settembre 2005 in diverse zone della città di Cochabamba.

C'è un équipe multidisciplinario che lavora in diverse ambiti, nel rispetto e l'accettazione della popolazione, senza giudicarli o proibire il loro stile di vita. Prima di tutto bisogna trattarli come persone, cosa significa? relazioni orizzontali, di amicizia, credere che sono capaci di cambiare e di trovare soluzioni ai loro propri problemi.



PROGETTO "WINANA" (inserimento/reinserimento sociale)
Il equipe Coyera-Wiñana

















Antecedenti

Fino ad oggi, con il progetto "Coyera", 25 persone (coppie, persone sole e bambini) hanno smesso di vivere in strada, anche se non hanno lasciato completamente la "cultura della strada": violenza, abitudini e consumo di tossici.

Partendo dalla necessità di lavorare con queste persone si è impostato questo progetto per affrontare i processi individuali in modo specializzato, occupandosi di tutte le necessità e le richieste. Se così non fosse, il lavoro che viene realizzando con il progetto "Coyera" avrebbe risultati insostenibili e poco incoraggianti.

Descrizione

Seguendo un ordine cronologico, il progetto "Winana" (inserimento/reinserimento sociale) è la seconda tappa del progetto "Coyera".

Consiste nel monitoraggio del processo di cambio delle persone che non vivono più in strada, rafforzare questa decisione e le motivazioni intrinseche. Le motivazioni di cambio in un momento possono essere chiare e definitive, ma in altri momenti possono essere ambivalenti.

Si propone un Programma di Trattamento Integrale, con caratteristiche psicoterapeutiche, partendo da dove loro abitano: camere affittate, case di accoglienza (coordinazione interistituzionale), famiglie di origine, cioè non in centri chiusi.

Popolazione beneficiaria

In accordo a diagnosi e osservazione si può dire che non presentano patologie gravi, hanno lasciato il consumo gradualmente grazie a motivazioni personali.



PROGETTO "FENIX"
Il equipe



















Perchè questo nome?

Il nome "Fenix" corrisponde alla capacità di andare avanti malgrado i limiti, i problemi e le difficoltà quotidiane, come l'uccello Fenix che si solleva dalle sue ceneri. Il fatto di alzarsi dalle ceneri è qualcosa di profondamente simbolico se si considera la dura realtà dei piccoli che vivono nelle strade.

Antecedenti

Nel lavoro che stiamo realizzando con coloro che si trovano in situazione di strada, specialmente con coppie che hanno figli piccoli (tra 2 e 5 anni), si è vista la necessità di creare uno spazio adeguato di attenzione e protezione per questi minorenni, mentre i genitori partecipano ad altre attività.

Così è nato il centro infantile (agosto 2006), con 12 bambini in un locale della "Casa azul" custoditi da 2 persone volontarie.

Descrizione

FENIX è uno spazio di attenzione, protezione e intervento con bambini da 0 a 10 anni che appartengono sia a famiglie che vivono nella strada (Progetto "Coyera") che a famiglie che hanno lasciato la strada (Progetto "Winana"). Un centro dove i piccoli hanno uno spazio per il gioco e la stimolazione delle loro attitudini, senza dimenticare il processo di consolidamento e strutturazione della personalitá nell ambito della loro realtà quotidiana.

Viene fatto un processo di lavoro con i padri e le madri di famiglia in stretta coordinazione con i progetti "Coyera" e "Winana".

A partire dagli 11 o 12 anni, i bambini possono passare a una seconda fase che sarà il progetto di prevenzione.



PROGRAMMA DI PREVENZIONE
Il equipe:















Programma orientato alla realizzazione di un lavoro preventivo con la popolazione che si trova in situazione di rischio: bambini, adolescenti e giovani lavoratori con scarse risorse, come pure famiglie che vivono in condizioni di estrema povertà nei così detti "villaggi miseria" della città di Cochabamba.

Certamente l'approccio è diverso per i diversi gruppi e famiglie, con uno stesso obiettivo: ridurre il rischio che cadano in processi di depersonalizzazione e destrutturazione che sfocino nell'alcoolismo, violenza, disintegrazione famigliare, diserzione scolastica, diserzione famigliare, consumo di droghe, delinquenza, ecc. Per concludere, si tratta di individuare i fattori di rischio e intervenire su di essi.

Per ora esiste il progetto "Inti K'anchay"





PROGETTO "INTI K'ANCHAY"
Perchè questo nome?

INTI K'ANCHAY, nella lingua quechua significa "sole che illumina" riferendosi specialmente ai primi raggi quando nasce il giorno, è un'iniziativa di un gruppo di adolescenti con i quali si iniziò il progetto, soprattutto perchè sentono che le loro vite sono come il sole quando nasce e poco a poco va crescendo, vale adire che arriva un momento nella loro vita dove possono dare qualcosa di loro stessi agli altri, come questa luce che va crescendo.

Antecedenti

Come istituzione che lavora con popolazioni a rischio, siamo attenti ai problemi che attraversano i bambini, adolescenti e giovani, le loro necessità, richieste e fattori di rischio.

Con questo progetto offriamo uno spazio di crescita personale ai bambini e adolescenti lavoratori di scarse risorse, dove possono costruire un progetto di vita.

Il progetto si forma partendo dell'inquietudine di un gruppo di adolescenti, interessati ad avere uno spazio dove poter studiare, formarsi, informarsi, sviluppare diverse attività che loro stessi pianificano e dove possano incontrare persone che li ascoltino invece di rimproverarli, giudicarli, un luogo dove siano loro stessi gli organizzatori del proprio processo di crescita, strutturazione e personalizzazione della loro vita.

Descrizione

Inti K'anchay è un progetto che offre attenzione integrale a gruppi di bambini e adolescenti che sviluppano già qualche attività lavorativa sia fuori che dentro casa loro. Si realizzano diverse attività in accordo con i campi di intervento: formative, preventive, appoggio psicologico, alimentare, di salute, formazione o orientamento lavorativo, coordinazione famigliare, appoggio nella promozione e autogestione dei minori.

Si cerca di realizzare un'attenzione preventiva al consumo di alcool, droghe, abbandono scolastico, abbandono famigliare, delinquenza, al finale, diversi processi di destrutturazione e depersonalizzazione che indubbiamente causano una serie di conflitti tanto per la persona stessa che per il suo ambiente.

PROGRAMMA DI INIZIATIVE ECONOMICHE
Programma orientato all'elaborazione/esecuzione di progetti produttivi che creino posti di lavoro.

Evidentemente la mancanza di impieghi per la nostra popolazione beneficiaria, costituisce un fattore di rischio nel lavoro e nel processo che stiamo sviluppando, per questo motivo, la Fondazione ha elaborato e sta cominciando con la messa in funzione di progetti la cui logica è quella della formazione/abilitazione e più tardi produzione (senza dimenticare il continuo perfezionamento e abilitazione di nuove persone nei diversi settori professionali), nel quadro di appoggio integrale di motivazione che si offre.

Progetti Produttivi
Attualmente stanno funzionando i seguenti progetti:


Progetto amache
Produzione di amache di diversi modelli e colori, di diverse misure, destinati al mercato nazionale e internazionale. Inizialmente si è creato lavoro per 10 madri di famiglia del progetto "Inti Kanchay".



Produzione di artigianato
Si realizzano diversi tipi di artigianato: cartoline, braccialetti, borsette, ponchos e altri articoli decorativi. Lo scopo non è solo la produzione, ma la costanza, lavorare con responsabilità, pazienza, miglioramento cognitivo e psicomotore, autostima partendo da ciò che sanno e possono fare.

Progetto ristorante popolare
Consiste nella creazione di uno spazio per servizio alimentare. Si prevede di creare lavoro per 5 famiglie (coppie) del progetto "Winana",l équipe è in fase di formazione/abilitazione/specializzazione nella preparazione di piatti nazionali e internazionali.

Progetti in fase di fattibilità:

Progetto riscaldamenti a pannelli solari
Prevede la produzione di riscaldamenti solari ed ecologici a partire da un design innovativo elaborato da amici canadesi in coordinazione con imprese che producono installazioni solari nella cittá di Cochabamba.

Produzione di indumenti con fibra di alpaca
Si tratta di creare una impresa-modello per la produzione di cappotti fabbricati con fibra di alpaca (in futuro, in accordo con i contatti e l'apertura di mercati, si può pensare ad altri indumenti o accessori). Questo progetto è in fase di elaborazione ed è aperto a proposte di appoggio.

É opportuno ricordare che questi progetti non solo offrono possibilità di lavoro dignitoso e migliorano le condizioni di vita della nostra popolazione beneficiaria, ma contribuiscono pure all'autofinanziamento della Fondazione, permettendo così il funzionamento regolare dei suoi progetti.

Restaurante popular
Con las personas del proyecto Wiñana se planifica a abrir un Restaurante popular.



Contatto
Podrías visitar nuestra página en Facebook donde publicamos novedades: Estrellas en la Calle en Facebook

Contatto telefonico:



Ufficio: 00591 - 44265943
Lic. Víctor Hugo Arellano (Director) 00591  79739237
Lic. Vibeke Tingvoll Øen (Presidentessa) 00591  74007123
Lic. Nicole Weiss (Coordinadora Programma di Attenzione e Motivazione nella Strada) 00591  79746424

Indirizzo postale:
Fundación Estrellas en la Calle
Casilla 1626
Cochabamba
Bolivia

Newsletter

Index